Menù Carrello Contatti Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Condizioni Generali di Vendita

Le presenti “Condizioni Generali di Vendita” disciplinano la vendita dei prodotti commercializzati dalla Cantina dei Colli Ripani soc. coop. (di seguito denominata semplicemente "Cantina").

  1. La Cantina dei Colli Ripani si riserva il diritto di rifiutare ordini che a suo insindacabile giudizio non siano incompatibili con la propria politica commerciale.
  2. La Cantina è tenuta ad eseguire unicamente le prestazioni specificate nell’ordine. 
  3. I prezzi dei prodotti si riferiscono al listino prezzi in vigore al momento dell’accettazione dell’offerta di vendita da parte dell’Acquirente o all’emissione della conferma d’ordine da parte della Cantina dei Colli Ripani.
    La Cantina si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento il listino prezzi in vigore, previa comunicazione scritta all’Acquirente, nell’eventualità in cui si verifichino aumenti di costo delle materie prime, della manodopera o di qualsiasi altro fattore che determini un aumento rilevante dei costi di produzione. La Cantina si impegna a comunicare un eventuale aumento prontamente al cliente affinché questi possa, nel caso, recedere dall’ordine. In caso di variazione dei prezzi, la consegna dei prodotti sarà effettuata dopo che il cliente avrà confermato la relativa accettazione.
  4. I prezzi dei prodotti s’intendono sempre Franco Vettore (FCA Incoterms 2010), fatti salvi diversi accordi scritti intercorsi tra le parti.
  5. Prezzi, termini di consegna ed altre indicazioni fornite da nostri rappresentanti, agenti e funzionari di vendita, sono validi salvo diversa comunicazione da parte di La Cantina dei Colli Ripani.
  6. Tutti gli ordini sono subordinati ad accettazione da parte della Cantina, previa verifica dell'effettiva disponibilità dei prodotti.
  7. Termini di consegna: pronta. In caso di temporanea mancanza di uno o più prodotti, la Cantina si riserva di frazionare l’evasione dell’ordine consegnando alla data richiesta quanto disponibile e facendo seguire una successiva spedizione i prodotti esclusi alla consegna.
  8. Il trasporto viene effettuato in confezioni gratuite appositamente studiate per garantire l'integrità delle bottiglie.
  9. Spedizione: la spedizione viene effettuata, direttamente o a mezzo corriere in porto franco o assegnato, secondo accordi e come indicato nel documento di trasporto.
  10. La merce si intende in ogni caso consegnata al compratore con la firma dei documenti di consegna. Il destinatario deve esplicare il diritto-dovere del controllo al momento della consegna della merce e certificare i fatti al vettore.  Egli deve inoltre verificare che gli imballi siano integri, asciutti, non manomessi né in qualsiasi modo danneggiati.
  11. Qualora il Cliente riscontri danni e/o evidenti anomalie, deve rifiutare il/i pacco/pacchi, e provvedere tempestivamente a comunicare alla Cantina o al rappresentante il mancato ritiro e le relative motivazioni. Tale comunicazione potrà essere inviata via fax, al numero +39.0735.99334 e dovrà citare la data dell'ordine ed il destinatario, e le motivazioni del mancato ritiro.
  12. Il Cliente e/o l'incaricato dello stesso al ritiro della merce è tenuto a controllare, al momento della consegna e alla presenza del trasportatore, che il numero totale di colli sia corrispondente a quanto precedentemente comunicatogli al momento della spedizione.
  13. La merce viene garantita solo se il packaging esterno risulta integro in tutte le sue parti.
  14. Eventuali reclami riguardanti lo stato della merce devono pervenire entro 8 giorni dalla data di ricevimento della merce stessa. Il reclamo potrà pervenire via fax al numero 0735.99334 o via mail ad acquisti@colliripani.com
  15. La Cantina non riceve merce resa dal destinatario se questa non sarà preventivamente autorizzata. In caso di reso autorizzato a seguito di reclami evidenziati entro gli 8 giorni dal ricevimento della merce, sarà cura della Cantina di ritirare il materiale oggetto del reso direttamente o tramite corriere convenzionato con spese a suo carico. Il diritto di recesso è comunque sottoposto alla condizione che il bene acquistato venga restituito sostanzialmente integro: trattandosi di prodotti destinati al consumo alimentare, le confezioni non dovranno essere state aperte e/o manomesse. In tutti gli altri casi, il reso autorizzato dovrà pervenire alla Cantina in porto franco.
  16. L’acquirente è tenuto al pagamento dei prezzi in fattura senza sconti e/o arrotondamenti non espressamente previsti in fattura.
  17. Il pagamento deve essere effettuato con i mezzi e i termini previsti nell’ordine o secondo gli accordi pattuiti. In caso di ritardo nel pagamento la Cantina si riserva il diritto di applicare gli interessi moratori nella misura dei correnti tassi bancari.
  18. Le clausole contenute nelle presenti condizioni generali di vendita possono essere derogate solo mediante accordo scritto delle parti.
  19. Per ogni qualsiasi controversia, è contestualmente convenuto il Foro di Fermo come unico esclusivo competente.
  20. Per quanto non espressamente previsto dalle presenti “Condizioni Generali di Vendita”, si rinvia alla normativa civile, fiscale e penale vigente.